Crea sito

“Viaggio nel paese degli stereotipi” tentativo di spiegare gli stereotipi di genere: se li conosci li eviti!

“Viaggio nel paese degli stereotipi” è un libro piuttosto divertente di Graziella Priulla, sono andata da Feltrinelli l’8 Marzo non ho potuto esentarmi dall’acquisto di un libro sulle donne!

Aveva iniziato 140 anni fa Gustave Flaubert col Dizionario dei luoghi comuni  di cui devo riportare la prefazione:

Quando la si finirà con la vuota metafisica e i luoghi comuni? Tutti i guai vengono dalla nostra gigantesca ignoranza. Ciò che dovrebbe essere studiato è creduto senza discussione. Invece di osservare, si afferma! [La stupidità!] Ah! La conosco. La studio. È il nemico. E inoltre non c’è un altro nemico. […]17 Sto rimuginando una vecchia idea: quella del mio Dizionario dei luoghi comuni. L’opera potrebbe avere come sottotitolo Enciclopedia della stupidità umana.

Gustave Flaubert

Il suo scopo era prendere in giro i molti che si affidano all’idea che ciò che è frequente è vero.

Rosa per la femmina celeste per il maschio. Gli stereotipi a cominciare dalla nascita. “Viaggio nel pese degli stereotipi”

Viaggio nel paese degli stereotipi inoltre ha lo scopo di evidenziare e possibilmente distruggere, ribaltandoli, i pregiudizi di genere. Sono ovunque, se volete provare il brivido cercate su Wikihow la regina del focolare

I pregiudizi di genere sono ben radicati:

È bene che le donne non pensino

Come distruggere i pregiudizi di genere?

“Viaggio nel paese degli stereotipi” prova a declinare gli stereotipi sulle donne al maschile:

Non mi preoccupa il termine ministra. So che comprende sia donne che uomini

Dai sorridi, sii carino. Non troverai mai moglie con quella faccia imbronciata

I maschiucci vanno tenuti alla larga dai giochi troppo movimentati che propongono le femminacce, c’è rischio che si sporchino e strappino i pantaloncini.

Non ci sono più valori. Che belli i padri assenti di una volta

Non ho nulla contro i manager maschi, purché lascino gli ormoni a casa.

Che ne dite, io ho riso tantissimo, voi avete qualche esempio da condividere?

Perché leggerlo

Io mi sono divertita, lo consiglio a maschi e femmine, aspetto le vostre condivisioni!

Buona lettura



Libro donato alla Biblioteca Femminista di Firenze in Via Fiesolana 2b

Pubblicato da angelaserra

Sono un'ingegnera aerospaziale, appassionata di innovazione e sostenibilità. Sono esperta in tecniche di riduzione costi, come Action Work Out (AWO) e TRIZ (Teoria della soluzione inventiva dei problemi), mi occupo di Turbine a Gas da circa 6 anni. Amo lavorare in gruppo, condividere e fare rete con le persone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *