“Lungo Cammino verso la libertà” di un leader visionario

Autobiografia di Nelson Mandela uno dei leader più grandi di sempre

Un aereo per volare verso la libertà – “Lungo cammino verso la libertà”

Ho deciso di leggere questo libro dopo aver visto il film “Invictus” che, già che ci sono, vi consiglio di guardare!

Nel film si presentava Mandela Presidente del Sud Africa che cerca di conquistare il supporto della minoranza bianca. Il libro invece comincia con la giovinezza di Mandela e termina con la sua elezione a presidente.

Si tratta di un librone 579 pagine fitte fitte, è appassionante, ed è una lettura adatta a tutti. Io l’ho letto in poco più di 2 settimane.

Sete di libertà

E’ certamente interessante scoprire come un tale uomo abbia iniziato il suo cammino verso la libertà. Mandela avrebbe potuto vivere tranquillo, allineato al potere dominante in una parvenza di libertà, mentre i suoi fratelli vivevano sfruttati nelle miniere di diamanti. Ma

La libertà è una sola: le catene del mio popolo erano anche le mie.[…]chi priva gli altri della libertà è prigioniero dell’odio[…] l’oppressore e l’oppresso sono entrambi derubati della propria umanità.

Come è stato scientificamente dimostrato dell’esperimento della prigione dell’università di Stanford  carcerieri e carcerati si disumanizzano allo stesso modo.

Perché leggerlo

Senza dover essere degli eroi come Mandela, si trovano diversi spunti di riflessione. Uno di quelli che mi è rimasto “attaccato” è l’invito ad ascoltare:

Nelle discussioni ho sempre cercato di ascoltare quel che una persona aveva da dire prima di azzardare il mio parere. Ancora oggi spesso la mia opinione rappresenta semplicemente la somma di ciò che è emerso nel corso della discussione. […] un capo è come un pastore: sta dietro al gregge e fa in modo che le pecore più sveglie vadano avanti, così che le altre siano stimolate a seguirle, senza rendersi conto che per tutto il tempo c’è alle spalle qualcuno che le guida.

Ecco, questo è uno dei consigli che cerco di fare mio. Ascoltare, sentire anche i pareri discordanti, cercare di far trovare una soluzione condivisa da tutti.

Un leader deve essere anche questo. E voi cosa ne pensate?

Buona Lettura!

Precedente Le "Streghe" son tornate e pretendono le quote rosa Successivo "Low Cost Design", innovazione spontanea sostenibile figlia della cultura

Lascia un commento