Perché un blog sui libri

Innovazione, libri, energia, sostenibilità , lettura
Libri per l’estate

Come aggiornare le proprie competenze divertendosi

Ho sempre avuto una grande passione per la lettura. Purtroppo, ultimamente, tra lavoro e famiglia, ho sempre meno tempo per leggere. Ho quindi deciso di unire la passione per i libri alla necessità del lavoro, in particolare alla necessità di tenersi aggiornati. Oggi leggo soprattutto libri che mi possono essere utili sul lavoro.

Ovviamente volendo che la lettura resti appassionante mi trovo in difficoltà nel selezionare solo alcuni titoli. Ho quindi deciso di leggere solo ciò che mi appassiona, gli altri libri restano sulla libreria per consultazione!

Spesso, sul lavoro, cito esempi o frasi da libri che sto leggendo e i colleghi mi chiedono consigli di lettura.

Sono un’ingegnera aerospaziale, qui troverete i miei consigli di letture che possono essere utili a migliorare la propria leadership, la conoscenza tecnica nel campo dell’ energia, innovazione, sostenibilità, gestione del cambiamento e qualunque argomento che attiri la mia curiosità mentre vago per le librerie.

In generale preferisco il cartaceo agli ebook,  e sfogliare il libro prima di acquistarlo.

Spero di essere un valido aiuto per le persone che, come me, hanno poco tempo per la propria formazione ma non vogliono rinunciare ad aggiornarsi.

Buona lettura.

Successivo "Strategia oceano blu" innovare senza competere per trovare nuovi spazi di mercato

4 commenti su “Perché un blog sui libri

  1. Amanda Lowe il said:

    Leggo molto volentieri e condivido questo blog, Angela. Anch’io trovo poco tempo per leggere ma credo che sia fondamentale per tenersi aggiornati ma anche per affrontare idea che magari non ci appartengono come spunto di riflessione.

Lascia un commento

*