“E’ l’ora della donne” sono pronta! Almeno credo…

“E’ l’ora della donne” scritto da Luisa Rumor, una interessante guida per quelle donne che non si sentono del tutto adeguate…

Mi sono molto divertita a compilare il “giornalino” mentre leggevo il libro, anche se, devo ammettere, non ho fatto tutti gli esercizi.

“E lora delle donne” e il mio “giornalino”

“E’ l’ora della donne” è una piccola guida al miglioramento di sé, mi trova allineata più o meno su tutto. Mi sono divertita a compilare questo “giornalino” con gli esercizi che aiutano a riflettere sulla propria situazione sia nella vita privata che al lavoro.

I tre talenti

La Rumor ha individuato tre talenti che sono tipici delle donne e che sono anche sempre più richiesti dalla società moderna:

  1. Empatia
  2. Creatività
  3. Relazioni

Siamo brave in questo e non dobbiamo pretendere la parità con gli uomini:

Dobbiamo volere molto di più. Far riconoscere agli uomini le nostre differenze ed esigenze, farle recepire come valori e trovare con loro nuove soluzioni […] sono sicura che ci sono tanti uomini pronti a sostenerci nella strada la cui meta è condividere con loro onori ed oneri di questo mondo, in un’alleanza fondata sul rispetto e la libertà.

Durante tutto il libro la Rumor propone diversi esercizi, riflessioni da fare sul quaderno ma anche esercizi “pratici” tipo alzarsi in piedi ed urlare più forte che si può, ecco questo proprio non l’ho fatto…mi sembrava brutto svegliare tutti nel cuore della notte…

Le nostre catene

Ci sono poi i ruoli che ci imponiamo, vittime della nostra stessa cultura: madri, figlie, amanti, mogli … il senso del dovere … il senso di colpa…Riconoscere ciò che facciamo perché “dovuto”, riconoscere le nostre catene, è il primo passo per liberarsene

Lo sviluppo dei talenti

Il secondo passo è puntare sulle cosa che sappiamo fare meglio, sviluppare i nostri talenti. In particolare sulla capacità di relazione e comunicazione la Rumor che è una grande comunicatrice esperta di marketing, consiglia quattro punti per una comunicazione incisiva:

  • Analisi dello scenario (“Chi è il mio pubblico? Che cosa si aspetta da me? Qual è il mio ruolo?”)
  • Chiarezza di obiettivi
  • Contenuti per raggiungere gli obiettivi
  • Capacità di anticipare le proprie paure e le osservazioni degli altri

Perché leggerlo

“E’ l’ora della donne” E’ certamente un ottimo esercizio per tutte le donne che vogliono “auto-valutarsi”. Rileggersi ogni tanto il giornalino fa bene… sarei curiosa di avere un parere maschile, c’è qualche uomo che ha letto “E’ l’ora della donne”?

Detto questo vi auguro

buona lettura

 

Precedente "Se Harry Potter fosse a capo della General Electric" riuscirebbe a far schizzare il titolo alle stelle? Successivo "Il mondo dato" cinque lezioni di filosofia digitale che non sono riuscita a concludere

6 commenti su ““E’ l’ora della donne” sono pronta! Almeno credo…

  1. Gloria Piras il said:

    Bello, grazie a te, Angela! Sì, anch’io credo che empatia, creatività e un feeling speciale nelle relazioni caratterizzano la donna. Riguardo alle catene, vere o presunte, sappiamo alleggerirle fino a trasformarle in … vittoria!

Lascia un commento

*